...::: IL REZZONICO-CYBERSOFIA :::...

...::: IL REZZONICO-CYBERSOFIA :::...
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

lunedì 22 luglio 2024 ore 18:21:54
 Tutti i Forum
 Cybersofia
 Cinema
 American Gangster
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Biuso
Amministratore

Città: Catania/Milano


2900 Messaggi

Inserito il - 14/02/2008 : 16:35:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Biuso Invia a Biuso un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ridley Scott
American Gangster
Usa, 2007
Con: Denzel Washington (Frank Lucas), Russell Crowe (Richie Roberts), Cuba Gooding Jr. (Nicky Barnes), Josh Brolin (Detective Trupo)




Harlem, anni Sessanta. Muore il ras del quartiere e il suo posto è preso dall’autista-guardia del corpo. Ma Frank Lucas pensa in grande e trova un accordo con i produttori d’oppio thailandesi per ottenere eroina pura senza l’intralcio di intermediari, mediante un sistema che coinvolge gli ufficiali dell’esercito statunitense che combatte in Vietnam. Può così vendere a un prezzo molto basso della droga di qualità superiore. La ricchezza arriva veloce ma non cambia troppo lo stile appartato e sobrio del capo. È quasi per caso che il detective Roberts ne scopre l’esistenza e l’importanza, fino a incastrarlo. In cambio di uno sconto di pena, Lucas rivela la corruzione profonda della polizia di New York, per tre quarti al soldo dei vari gruppi criminali della città.

Film strano, la cui prima ora appare quasi del tutto interlocutoria e persino superflua. Poi acquista energia, ritmo, senso. In ogni caso, non mi è sembrato un film indimenticabile ma solo un poliziesco ben realizzato e già visto. L’aspetto più interessante è che la vicenda narrata sia realmente accaduta, a conferma –per l’ennesima volta- del marcio profondo che intesse una società il cui unico obiettivo è il danaro e nella quale chi restituisce, come fece Roberts, ottocentomila dollari non marcati (che avrebbe potuto tranquillamente intascare) viene per questo emarginato dai colleghi e dal corpo di polizia del quale fa parte. Ridley Scott alterna grandi film a opere comuni. Qui rimaniamo tra le seconde.


agb
«Per lætitiam...intelligam passionem qua mens ad majorem perfectionem transit» (Spinoza, Ethica, III, XI, Scholium)
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
...::: IL REZZONICO-CYBERSOFIA :::... © 2004-2021 A.G.Biuso Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,09 secondi Herniasurgery.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000